Sfatiamo un altro mito… Spesso sento dire: “Non compro all’asta, perché non voglio acquistare a scatola chiusa, senza aver visto la casa!” Ovviamente in asta non funziona assolutamente così, infatti in seguito al pignoramento è lo stesso giudice a nominare un custode stabilendo le direttive e le istruzioni necessarie, i compiti, ma anche i limiti in base ai quali adempiere alla sua funzione.

CasAsta organizza le visite e verifica con te la documentazione dell’immobile.

Tra le varie mansioni del custode c’è proprio quella di gestire ed organizzare le visite presso gli immobili, concentrate in determinate giornate con ciascun cliente individualmente, in orari scadenzati, in modo tale da evitare ogni tipo di irregolarità nella conduzione dell’asta.

Supportati dalla lente d’ingrandimento della nostra esperienza, non avrai sorpese, fidarsi e bene, non fidarsi e meglio.

Se da un lato il custode è a disposizione per fornire qualsiasi tipo di informazione dettagliata sulla procedura di vendita e sullo stato delle spese condominiali pregresse e future, dall’altro non ha nessun interesse economico personale nella vendita, per cui in visita bisogna tenere gli occhi bene aperti e cercare di capire in prima persona quali sono le potenzialità dell’immobile.